Illuminati

In questo blog già abbiamo parlato di e con Svali (clicca QUI), un ex membro della società segreta degli Illuminati. Lei era una programmatrice per il controllo mentale e formatrice dei giovani membri degli Illuminati.

Svali-oneÈ stata allevata, sin dalla nascita, per avere un ruolo chiave nella società degli Illuminati e, negli anni ’80, è stata costretta, contro la sua volontà, a sposare un altro membro generazionale degli Illuminati. Hanno avuto due figli da questo matrimonio e anche loro sono stati allevati e torturati dal culto fino a quando Svali è fuggita nei primi anni del 1990.

Svali è stata messa in guardia dal culto, di tacere sul suo passato. Ha scritto e parlato del culto, e delle loro attività, sin da quando si è liberata. Attualmente non ci sono prove che lei sia ancora viva.

Quelle che seguono sono domande fatte a Svali, dai lettori del suo blog:

occhioD: L’albero genealogico degli Illuminati è riconducibile a qualche specifica città d’Europa?

R: Sì. C’è la filiale tedesca, la filiale francese, il ramo del Regno Unito, e il ramo russo. Ognuna ha radici in diverse zone d’Europa. Le città del centro Europa, di Germania e Austria, sono l’origine della filiale tedesca. Essi affondano le loro radici nei Cavalieri Templari che hanno unito i popoli europei durante le crociate.

D: Gli Illuminati considerano il dio cristiano reale, ma bugiardo?

R: Gli Illuminati credono nella deificazione degli uomini attraverso la conoscenza. Sanno che ci sono esseri soprannaturali che li aiutano in questo processo, ma non necessariamente dividono gli uomini in “buoni o cattivi”, piuttosto in “illuminati o non-illuminati”. Essi credono che il dio cristiano sia reale, ma che gli aderenti del cristianesimo sono molto indietro riguardo all’illuminazione, in quanto non conoscono il “quadro completo”. Vedono i cristiani come pecore che seguono una bella storia creata per aiutarli a sentirsi meglio, perché sono “troppo deboli” per voler conoscere la “verità piena”. Gli Illuminati tendono ad essere cinici nei confronti del dio cristiano, perché lo vedono come un placebo per i deboli.

D: Essi considerano il proprio dio un bugiardo, anche se “buono”? Se sì, come fanno a fidarsi del loro dio?

R: Essi non considerano i loro ‘dei’ (ne hanno vari), bugiardi. Questi ‘dei’ hanno dato loro potere, ricchezza, status, e tutto quello che hanno chiesto. Sì, ad un prezzo, un prezzo terribile, ma credono che nulla arriva a buon mercato, e più alto è il prezzo che hanno pagato, più apprezzano il dono. È difficile da spiegare questo modo di pensare a qualcuno al di fuori del gruppo, perché la società tradizionale vuole vederli come satanisti malevoli che si oppongono al cristianesimo. Oh si, deridono il cristianesimo, ma solo perché vogliono che i suoi seguaci si accorgano di essere ingannati. Il dio di questo mondo ha veramente accecato i loro occhi. Quanta fiducia danno ai loro dei? Nessuna. Ricordate, la fiducia non è un concetto fondamentale negli Illuminati, in quanto, il tradimento è il bene più grande. Questa è una massima che viene insegnata fin dall’infanzia. Se tu chiedessi loro: “hai fiducia nella tua divinità”, perplessamente ti direbbero: “solo una persona stupida si fida ciecamente di ciò che non conosce”.

D: Ritengono che il dio cristiano sia un dio d’amore ingenuo?

R: Sì, sì, molto ingenuo. Questa è la misura della loro arroganza.

D: Se usano la tortura ed il terrore su coloro che amano, che sono di rango inferiore, come fanno a distinguere tra amore e odio?

R: Non lo fanno. Essi dicono ai loro figli quando li stanno torturando: “Sto facendo questo perché ti amo”. Per loro, l’amore più grande è quello di fare un bambino forte, addestrato al comando che saprà scalare posizioni all’interno del gruppo.

Se un leader vede un bambina, e vuole farla diventare una prostituta (una prostituta illuminata, andrà con i potenti per carpirgli informazioni o renderlo ricattabile), i genitori amorevoli la daranno via, felici che la loro bambina salirà di stato. Inoltre, considerando il tradimento come il bene più grande, insegneranno ai propri figli a non fidarsi mai apertamente degli altri.

D: Puoi elencare le loro credenze religiose in dettaglio? Ad esempio: re-incarnazione? Paradiso e inferno? Peccato? Assoluzione? Elfi?

R: Il settore spirituale ha molti rami, tra cui: Druidismo Celtico, Rosacroce, religione misterica Babilonese e misterica Egiziana. Un bambino dovrà imparare ciascuna di queste discipline, e altre, come parte della propria formazione, inclusa la formazione psichica.

Gli Illuminati hanno preso il meglio (o peggio) di ciascuna di queste religioni, e le hanno incorporate. Gli Illuminati non seguono solo una religione, dipende dal tipo di gruppo. A Washington DC, ad esempio, i miei principali formatori erano druidi celtici e seguaci della religione misterica Babilonese. A San Diego, viene seguita la religione misterica Egiziana, in parte perché il Col. Aquinos sovrintende quel gruppo, ed è pesantemente coinvolto nel Tempio di Set.

Essi credono che la reincarnazione sia possibile, a causa del viaggio nel tempo che fanno, ma non la sottolineano nei loro insegnamenti. Credono in una sfera finale di luce bianca, che per loro è l’illuminazione totale e sarebbe, il loro concetto di paradiso. Credono che siano immuni dall’inferno, che è solo per i non-illuminati.

Per loro, il peccato è: essere debole o stupido, o non usare l’intelligenza e le abilità che ci sono state donate. Non ho mai sentito una discussione sull’assoluzione. Se non si riesce, si viene puniti o uccisi. È semplice. Nel ramo druidico vi è una certa credenza negli elfi, nei folletti ed in altri piccoli esseri.

D: Alcuni ricercatori sostengono che i vari elementi a cui le persone sono comunemente esposte, sono strumenti usati per indebolire i nemici. Pertanto, mi chiedo se gli Illuminati permettono ai propri membri di essere esposti a questi elementi, vale a dire:

  • cloro e fluoro nell’acqua e alimenti
  • vaccini
  • farmaci
  • cibo spazzatura e cibo cotto al microonde
  • integratori alimentari
  • biochip
  • otturazioni al mercurio
  • HAARP e Scie Chimiche

R: In generale, la leadership è protetta da gran parte degli elementi sopra descritti. Sono condannati a non bere, drogarsi, o a fare qualcosa di dannoso per se stessi. Conoscono l’importanza di una buona alimentazione.

D: Alcuni sostengono che i Mormoni, i Testimoni di Geova, i Carismatici, i Pagani, i New Age, i Satanisti, ecc sono stati fondati dagli stessi plotter. Questi gruppi, o almeno i loro capi, sono considerati alleati degli Illuminati dai loro membri?

R: Alcuni di questi gruppi sono affiliati segretamente agli Illuminati, a causa del denaro e della formazione offerta gratuitamente. Altri sono simpatizzanti. I mormoni si affiliarono anni fa, in un incontro con la leadership degli Illuminati nel 1950. Lo stesso è stato fatto con i Testimoni di Geova. I Pagani sono considerati dei “dilettanti” dagli Illuminati. I New Age e i Satanisti sono in sintonia con loro.

Gli Illuminati insegnano ai loro figli che i potenti occultisti, che erano Illuminati, si trovavano segretamente dietro i troni d’Europa, e nel corso dei secoli dietro tutti i regni di questo mondo, dall’inizio dei tempi. Se questo sia vero o solo propaganda non lo so. Essi insegnano ai loro figli che sotto Stonehenge vi è una grande sala piena di scheletri assassinati tramite sacrifici rituali. Realtà o finzione? Non lo so.

D: Sono molto preoccupato per l’imminente instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale, quindi le mie domande sono destinate ad aiutarmi a trovare possibili modi di procedere per aiutare a sconfiggere il regime.

R: So di sembrare cinica, ma … buona fortuna! Credo che per fermarli ci vogliano un sacco di persone che lavorino insieme, e sopratutto con immense ricchezze e ottimi avvocati.

Io personalmente non ho alcuna esperienza con nessuno dei gruppi dedicati a fermarli, dato che vivo in una piccola comunità rurale e non ho contatti di questa natura. Io prego che ci sia qualche gruppo dedicato a fermare il terribile abuso sui bambini, ma questa è anche una battaglia spirituale, e chi si assumerà la responsabilità di combattere questo tipo di male occulto, dovrebbe essere consapevole di questo. Gli Illuminati certamente la usano contro gli altri, e chiunque volesse entrare in questa arena, senza preghiera sarebbe molto vulnerabile, a mio parere.

D: Ti era permesso leggere e ascoltare tutto quello che volevi mentre eri negli Illuminati, o era tutto censurato? Se non fosse stato tutto censurato, i membri avrebbero potuto notare che gli insegnamenti degli Illuminati sul tradimento, come attributo umano, erano falsi?

R: Sbagliato. Non mi è mai stato vietato di leggere qualcosa, ma dovete capire la loro mentalità. Da bambina, i miei genitori mi hanno detto che tutti facevano parte segretamente di questo gruppo.

Mi avrebbero portato a casa di amici per la cena, e poi si sarebbe verificato un rituale. Sono cresciuta credendo che ciò era la normalità, per tutti: le persone agiscono in un modo di giorno ed in un altro la notte. Conoscevo l’amore, la cura e la fiducia, ma ritenevo che fosse una qualità “diurna”.

C’è stata una divisione completa e assoluta tra giorno e notte sin dai miei primi giorni di vita. Non ho mai avuto la maturità per mettere in discussione qualcosa, o un qualsiasi motivo per mettere in discussione gli insegnamenti, fino a quando sono diventata un adulto. Pensateci. Tutto intorno a me era un rinforzo a ciò che il culto mi insegnava, come i film Disney, ecc; Ascoltavo musica e gruppi Heavy Metal, i cui valori, presenti nelle canzoni, ripetevano quello che mi veniva insegnato durante la notte. In realtà, al di fuori della letteratura cristiana, non c’è molto che genera fiducia negli altri esseri umani.

D: Sono rimasto scioccato nel sentirti dire che sei stata costretta a sparare ad un tuo amico. Sono molti i membri costretti a sparare o uccidere qualcuno, o è solo una punizione per la formazione? Sono solo estranei che vengono uccisi? Sei in grado di discuterne?

R: Era un amico e non un estraneo la persona a cui ho sparato. Era parte del gruppo, e considerato sacrificabile. In questo gruppo, la gente è una delle due cose: “utile” o “sacrificabile”. Tutti lavorano molto duramente per essere utili. Non è una punizione comune, infatti è raro, ma mia madre era una persona straordinariamente ambiziosa. Era un capo allenatore, e sedeva nel Consiglio Regionale Spirituale della zona di Washington DC.

Di solito, sono estranei quelli che portano per i rituali o per essere uccisi, ma questa era una punizione particolarmente dura per insegnarmi una lezione indimenticabile.

Molto raramente, nelle esercitazioni militari, i deboli vengono fucilati per insegnare agli altri una lezione (l’ho visto accadere una volta). Questo non è mai successo ai figli dei capi, ma solo a quelli dei livelli più bassi.

D: Tu dici che hai pregato Dio ogni sera per una casa migliore, ma ti sei arrabbiata contro Dio per non averti fornito questo? Stavi pregando un Dio benevolo o il dio degli Illuminati? Nel primo caso, allora, dove hai preso l’idea di un Dio benevolo?

R: Questa è una grande domanda. Non pregavo la divinità degli Illuminati perché, per me, è crudele, sadico e spaventoso. Ho imparato a conoscere un Dio benevolo attraverso le mie letture, la TV, e anche dalla conoscenza innata che tutti i bambini hanno nel proprio cuore: da qualche parte, lassù, c’è un Dio buono.

In realtà non hanno mai cercato di impedirmi di pregare, perché la spiritualità positiva dà speranza, e aiuta a prevenire il suicidio.

Mi è stato proibito di leggere o chiedere alcuna conoscenza circa l’occulto, in quanto troppo verrebbe dato all’occulto e il rischio di suicidio aumenterebbe. Sono credenti in ‘equilibrio’, anche in questo settore.

D: Dici di aver avuto una spaccatura centrale, con oltre 7.000 frammenti e 16 sistemi interni (controllo mentale, personalità multiple). Vuoi dire che hai sviluppato personalità parziali che non erano a conoscenza gli uni degli altri? Se è così, c’è uno qualsiasi di questi personaggi che sembri avere una vita abbastanza bella?

R: Sì, personalità multipla. La maggior parte delle persone che conoscevo negli Illuminati erano abbastanza frammentati (in realtà, non riesco a ricordare nessuno che non sia stato dissociato in una certa misura). Anche i dirigenti locali e regionali provengono tutti da regolare “alta programmazione”. La scissione più grande è stata tra la parte anteriore e quella posteriore, per esempio: la vita quotidiana e la vita notturna.

E sì, molti dei miei personaggi hanno avuto una vita meravigliosa. Ho avuto 140 personalità create per affrontare la vita diurna, come il lavoro, gli amici, ed il divertimento. Si sono tutte coalizzate.

D: Gli Illuminati non tedeschi sono: non nazisti, suprematisti bianchi razzisti, o maniaci del genocidio?

R: Non tutti i gruppi illuministi sono fanaticamente razzisti come quelli del ramo tedesco, e anche se molti lo sono, sono razzisti nei casi estremi, ma sono anche molto pratici e si rendono conto che la dominazione del mondo non è possibile senza l’ausilio di razze non-bianche. Ecco perché alle figure di questi paesi sono state promesse posizioni di leadership nella loro area, sotto la supervisione di comandanti illuministi.

Considerano, inoltre, gli orientali diversi rispetto alle altre razze non bianche, a causa della lunga storia di misticismo occulto in molti paesi come il Tibet, per esempio, la lunga storia culturale, e la grande intelligenza. Questo è il motivo per cui i rami orientali sono altamente considerati, anche in Europa. Ma essi credono che l’Europa sarà il centro del governo mondiale.

Anche nei paesi non-bianchi, ai vertici ci sono ancora bianchi, o quasi. Ad esempio, in Sud America, i primi leader erano europei con poco mix meticcio. In Africa, molti dei capi dietro le quinte sono bianchi, anche se ci sono leader neri locali, che hanno dimostrato estrema lealtà.

Detto questo, credo che le politiche razziste e odiose degli Illuminati sono spregevoli all’estremo. Uno dei miei più grandi litigi con la leadership era su questa posizione, tra le altre.

Spero di aver risposto esaustivamente ad alcune delle vostre domande.